Torre Hadid

Dalecom per Milano CityLife



La Torre Hadid, conosciuta anche come Torre Generali e soprannominata Lo Storto, fa parte delle Tre Torri del progetto di CityLife, l'imponente intervento di riqualificazione della ex Fiera Campionaria di Milano.

 

 

Progettato dalla archistar anglo-irachena Zaha Hadid, l'edificio ospita la sede degli uffici di Milano del Gruppo Generali
 
È il secondo grattacielo in ordine di tempo ad essere stato ultimato, dopo Torre Isozaki (Torre Allianz) ed è stato aperto al pubblico non ancora ultimato il 10 ottobre del 2017 in occasione delle giornate del FAI, mentre la sua inaugurazione ufficiale risale all’aprile 2018.

Torre Hadid è stata concepita come punto focale dei principali assi stradali circostanti, come ad esempio Viale Scarampo, Via Domenichino, Via Michelangelo Buonarroti, Via G. Rossetti e Via Angelo Poliziano.

Si sviluppa per 44 piani per un'altezza complessiva di 177 metri, per un totale di 192 metri considerando i 15 metri aggiuntivi dell’enorme insegna Generali, visibile da molti punti della città e che pare librarsi nell'aria a diversi metri d'altezza sopra il tetto della torre.

img

 

L’edificio costituisce uno dei primi progetti al mondo di torre in torsione interamente in calcestruzzo, concepita come una serie di piani rotanti attorno ad un asse verticale.
 
La torsione si attenua gradualmente con l'aumentare dell'altezza fino a raggiungere la verticalità in prossimità del 40° piano. La base dell’edificio emerge così dal suolo in modo sinuoso, mentre la forza torsionale sembra avvolgere la torre, vero fulcro del vortice, risolvendo l’energia orizzontale in spinta verticale.

Un progetto strutturale innovativo e complesso, che nel 2016 è stato premiato come il secondo grattacielo più bello al mondo ai prestigiosi Emporis Skyscraper Award, e che si è aggiudicato il premio internazionale "Excellence in Concrete Construction Award 2019" assegnato da ACI (American Concrete Institute) e dedicato ai grandi edifici in calcestruzzo nella categoria "High-Rise Buildings" (grattacieli) a livello mondiale per "la sapienza progettuale e ingegneristica, riconoscendo da un lato l'audacia e le caratteristiche del progetto, dall'altro le metodologie innovative di progettazione che lo hanno reso possibile".

Pompaggio di calcestruzzo in elevazione

La realizzazione di una Grande Opera di questa portata comporta necessariamente l’impiego di macchinari e tecnici altamente specializzati nel pompaggio di calcestruzzo in elevazione, che consenta quindi il conferimento di grandi quantità di materiale ad altezze altrimenti impossibili da raggiungere con i normali sistemi di pompaggio.

img

L'intervento di Dalecom


Dalecom, azienda specializzata dal 1975 nel noleggio di autobetoniere e autopompe per la movimentazione e il pompaggio di calcestruzzo e sprizbeton, ha fornito sia i mezzi che il personale, mettendo in campo

  • 1 braccio stazionario Putzmeister MX32 4T
  • 1 pompa carrellata ad alte prestazioni Putzmeister BSA2110
  • 2 operatori specializzati e 2 autisti

Le macchine utilizzate

Noleggio sistemi di pompaggio e personale qualificato


Guarda le macchine utilizzate nel progetto della torre Hadid

Braccio stazionario MX32 4T

Braccio stazionario MX32 4T

Braccio stazionario progettato per garantire elevate prestazioni in varie applicazioni; gli elementi braccio sono di tipo modulare, ad azionamento idraulico.

Il vantaggio di questa attrezzatura è di poter raggiungere distanze ed altezze elevate, non garantite dalle più comuni pompe per questioni di impedimento logistico.

Garantiscono una maggiore velocità nella messa in opera e distribuzione del prodotto ed una conseguente riduzione di tempi e costi per il cliente.

Pompa BSA2110

Pompa BSA2110

Pompa ottimale per le lavorazioni di ingegneria civile sopra terra dove sono richieste alte pressioni ed elevate prestazioni, ha una portata verticale fino a 300 mt e orizzontale oltre i 1000 mt.

Grazie al motore diesel in grado di raggiungere una pressione massima di pompaggio di 220 bar ed una portata massima di 70 m³/h (in alta pressione) e di 150 bar e 102 m³/h (in bassa pressione), è il mezzo ideale per il pompaggio del calcestruzzo in verticale, sulle lunghe distanze, per la costruzione di gallerie, applicazioni speciali, pompaggi in luoghi poco accessibili.

 

Hai un progetto simile?

Vuoi chiederci informazioni tecniche?


Dalecom Srl

Via Curtatone, 7 - 31038 Paese (Treviso) Italy
 

Mail: info@dalecom.it
 
Sede operativa
Padernello di Paese in Via Trentino n. 8
tel. 0422 958023.
 
Trentinol
Loc. Fratte, 18/1 38057 - Pergine Valsugana (TN)
Tel: +39.0422.450.632
Mail: info@trentinol.it

Richiedi informazioni

Chiamaci o compila il form seguente, il nostro staff ti contatterà il prima possibile